Gli alberi raccontano: “Messer Tulipano”, la meraviglia della natura al Castello di Pralormo

Un viale di giovani ciliegi giapponesi, nuvole di fiori rosa circondati da tappeti di tulipani dello stesso colore. Saranno accolti da questo spettacolo della natura i visitatori della diciottesima edizione di Messer Tulipano, in programma al Castello di Pralormo dal 1° aprile al 1° maggio. Oltre novantamila tulipani e narcisi (quindicimila in più rispetto al 2016) saranno il cuore di una rassegna che è diventata da tempo un richiamo per appassionati e curiosi e che quest’anno avrà come tema Gli alberi raccontano, con allestimenti ed esposizioni nei quali la natura incontra l’arte e la moda. Nel teatro di verzura sarà possibile ammirare una collezione di bonsai monumentali cinesi, nell’antica Orangerie ci sarà un’esposizione di essenze legno e sezioni di tronchi, mentre cinque abiti dello stilista Walter Dang, immaginati come tronchi di albero, saranno dipinti il giorno dell’inaugurazione dal grafico Adriano Benetti, dalla fashion designer Daniela Sellone, dai pittori Claudio Bellino e Bruno Molinaro e dall’architetto d’interni Marisa Coppiano. La poliedrica artista Chicco Margaroli, che con il marchio Dzoyè reinterpreta in cave contemporanea la tradizione valdostana della soque, l’antica scarpa medievale in legno di ontano, esporrà le sue creazioni ad hoc. E un orto A-romantico, a forma di cuore, esalterà la varietà di forme, cloro e profumi delle erbe aromatiche.

Messer Tulipano
1 aprile-1 maggio
Castello di Pralormo
lunedì-venerdì 10-18
sabato, domenica e festivi 10-19
ingresso 8 euro (6,50 per gruppi prenotati e convenzioni; 5,50 per gruppi prenotati infrasettimanali; 4 euro dai 4 ai 12 anni; gratuito sotto i 4 anni)