Dal 15 al 20 giugno al Massimo il Lovers Film Festival

La nuova era del Torino Gay & Lesbian Film Festival comincia giovedì 15 giugno. E’ cambiata la direttrice, Irene Dionisio, è cambiato il nome, Lovers Film Festival, ma non cambia l’importanza di una rassegna che da molti anni è diventata un punto di riferimento per i cinephiles. Ottantatré i titoli in cartellone quest’anno, di cui tre anteprime internazionali, tre prime europee e cinquantasei film e doc italiani per la prima volta sullo schermo. Le pellicole in concorso sono sette tra i lungometraggi (All the Lovers) e sette tra i corti (Real Lovers). Ad aprire al Massimo questa trentaduesima edizione sarà Tom of Finland, di Dome Karukoski: la proiezione sarà preceduta da Pensieri in musica oltre il confine, che presenterà un inedito di Umberto Bindi e le lettere di Lucio Dalla accompagnate dalla voce di Violante Placido, madrina della serata, e dalla musica dei Gnu Quartet. Il Festival renderà omaggio al regista francese Paul Vecchiali. Tra gli ospiti annunciati, l’americano Stuart Milk, l’attivista russa Lyudmilla Alexeyeva e Jasmine Trinca. La conclusione, alle 23.30 del 20 giugno, sarà affidata al Midnight Wedding al Magazzino sul Po.

Lovers Film Festival
15-20 giugno
Cinema Massimo
via Verdi 18
www.loversff.com