La storia del rock nella mostra di Harari ad Alba


C’è Fabrizio De André addormentato sul pavimento durante una tournée con la Pfm nel 1979, c’è Frank Zappa vestito da compositore classico, c’è lo scatto che ferma l’amore appena sbocciato tra Lou Reed e Laurie Anderson, c’è una folle corsa di Tom Waits. C’è, insomma, la storia del rock in Wall of Sound 10, la straordinaria mostra degli scatti di Guido Harari allestita alla Fondazione Bottari Lattes di Monforte d’Alba fino al 2 settembre. Settanta fotografie a colori e in bianco e nero scattate dal 1976 al 2010 e stampate negli ultimi cinque anni su carta fine art. Sono immagini che hanno acquisito un valore eccezionale per il talento di Harari – milanese, ma trasferitosi ad Alba dal 2005 – e per la sua complicità con alcuni dei più grandi artisti della musica. A quelli citati, possiamo aggiungere Bob Dylan, Bob Marley, Neil Young, Iggy Pop, B. B. King, Patti Smith, Paolo Conte, Vasco Rossi, Francesco Guccini… What else? L’allestimento arriverà in forma ridotta anche a Torino, allo Spazio Don Chisciotte, dal 26 ottobre al 24 dicembre.

Wall of Sound 10
Guido Harari
fino al 2 settembre
Fondazione Bottari Lattes
via Marconi 16
Monforte d’Alba
www.fondazionebottarilattes.it