Pralibro: fino al 20 agosto Prali diventa la piccola capitale del libro

 

Tra le tante “invenzioni” di Rocco Pinto, libraio e uomo di cultura, Pralibro continua a conservare un fascino particolare. Per un mese Prali, paese di nemmeno trecento abitanti nel cuore delle valli valdesi, si trasforma in un luogo magico, con un’enorme libreria, più di sessanta incontri, cinque mostre e la capacità di creare un clima unico in questo posto dove la strada finisce e oltre le montagne c’è la Francia. La quindicesima edizione va in scena dal 22 luglio al 20 agosto e propone un calendario molto interessante: mai così bello, ha spiegato Pinto. Qualche nome, tra i tanti: Fabio Geda (nella foto), Margherita Oggero, Gustavo Zagrebelsky, Lorenzo Tibaldo, Dario Voltolini, Giorgio Scaramuzzino. L’evento inaugurale, sabato 22 alle 16.30, proporrà l’intervento di Giuseppe Laterza, che ricorderà Stefano Rodotà e Tullio De Mauro. Qui trovate il programma completo e tutte le info.

Pralibro
22 luglio-20 agosto
Prali
www.pralibro.it