Maratona rivoluzionaria: “Sciopero!” al Fuoriluogo

 

Alcune tra le più note realtà culturali torinesi hanno compiuto una piccola e nello stesso tempo grande, è il caso di dirlo, rivoluzione: unirsi per organizzare in modo autonomo e autofinanziato una Maratona rivoluzionaria, calendario di eventi in occasione del centenario della Rivoluzione Russa. Dall’11 ottobre al 22 novembre, l’Unione Culturale Franco Antonicelli, l’Associazione culturale Russkij Mir, l’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, il Cinema Romano, il Polski Kot, La Cricca Circolo Arci, il Circolo Fuoriluogo, il Circolo Arci Sud e l’Università di Torino si confronteranno con uno dei più importanti eventi storici del Novecento: dibattiti, presentazioni di libri, concerti, proiezioni di film, mostre, spettacoli teatrali, poetry slam e un pjset (musica+poesia). Il primo appuntamento sarà mercoledì 11 ottobre al Fuoriluogo con la proiezione di Sciopero! di Sergej Michajlovič Ėjzenštejn, primo lungometraggio del regista, mirabile esempio di film storico-rivoluzionario e di ricerca sulla teoria del montaggio. Si comincia alle 21 e si entra con la tessera Arci.

Maratona rivoluzionaria
mercoledì 11 ottobre
Sciopero!, di Sergej Michajlovič Ėjzenštejn (1925)
Circolo Fuoriluogo
corso Brescia 4
www.facebook.com/Maratona-Rivoluzionaria-1917-2017-356854564752041/?hc_ref=ARQ9CAbhLwZbvaFohtqQerTcqGGehcUmJg0p7OTLiVvc4ArPhyQNRTjjVB47nUhOS1A