Da Guttuso a Van Dyck, un 2018 di opere d’arte

Da febbraio a novembre, tra il centro di Torino e l’immediata cintura, saranno numerose le esposizioni di grandi artisti del passato più o meno recente. Alla Gam arriveranno le opere di Renato Guttuso (appuntamento tra febbraio e giugno), alla Galleria Sabauda irromperà Anton Van Dyck a partire da novembre, alla Reggia di Venaria i grandi ebanisti della Corte Sabauda tra ‘700 e ‘800 da marzo in avanti. E poi ancora Tino Seghal alle Officine Grandi Riparazioni, il fotografo Frank Horvat ai Musei Reali e Leonardo Fioravanti al Mauto. Infine, in estate, ci sarà l’attesissima riapertura della Cappella della Sindone 21 anni dopo il rogo.