Tra la Reggia di Venaria, i suoi Giardini e il Castello della Mandria: a marzo parte un calendario ricchissimo

Sta per iniziare un calendario ricchissimo di eventi e mostre tra la Reggia di Venaria, i suoi Giardini e il Castello della Mandria. A partire dal 6 marzo, infatti, partirà un ricco programma di appuntamenti pensati per gli abbonati. Ci sarà l’esposizione di circa 130 mobili d’arte realizzati da Prinotto, Piffetti, Bonzanigo e “il Moncalvo” con la mostra Genio e Maestria, Mobili ed ebanisti alla corte sabauda tra Settecento e Ottocento; verrà inaugurato il Giovedì dell’abbonato, così che gli abbonati possano effettuare la propria visita guidata in orario di chiusura, ogni giovedì alle 17. Dal 23 marzo, invece, aprirà Sebastiao Salgado.Genesi, una raccolta di oltre 200 immagini del più importante fotografo documentario del nostro tempo; dal 28 marzo, poi, ecco Restituzioni 2018. La fragilità della bellezza, in esposizione 200 capovalori di Tiziano, Van Dyck e Twombly; infine, dal 17 marzo, diventa gratuita con Abbonamenti Musei la visita ai laboratori del Centro Conservazione e Restauro. Sul sito http://www.lavenaria.it/it tutte le informazioni più dettagliate degli eventi.