Da Muller a Sebold, i primi grandi nomi del SalTo18

Sono già stati svelati alcuni dei grandi nomi che infiammeranno la prossima edizione del Salone del Libro di Torino. Si parte con Herta Muller, premio Nobel per la Letteratura nel 2009 e del Premio Mondello di Palermo, la quale dialogherà con Andrea Bajani; saranno presenti i cinque scrittori stranieri finalisti del Premio Strega Europeo; con Javier Cercas si ragionerà sul concetto di Europa. E poi i grandi ospiti Alice Sebold dagli Stati Uniti, Guillermo Arriaga dal Centro America, Eduard Limonov dalla Russia. Bernardo Bertolucci e Luca Guadagnino saranno protagonisti di un incontro in dialogo, così come l’editore Sellerio porterà Giuseppe Tornatore. E ancora Fernando Aramburu, Paco Ignacio Taibo II, Almudena Grandes Hernandez e Joel Dicker. Infine, con Fabrizio Gifuni si parlerà di Aldo Moro, con i genitori di Regeni del caso di loro figlio Giulio, con Dori Ghezzi del suo libro in uscita in primavera.