“Sandy Skoglund. Visioni ibride”: le opera dell’artista statunitense alla Camera fino al 24 marzo

 

 

Viene inaugurata oggi, giovedì 24 gennaio, una nuova mostra presso gli spazi di Camera – Centro Italiano per la Fotografia. In via delle Rosine è stata allestita Sandy Skoglund. Visioni ibride, la prima antologica dell’artista statunitense curata da Germano Celant. Dagli esordi fino all’inedita opera Winter, la mostra permette di seguire il percorso artistico della Skoglund attraverso più di trenta lavori, tra gli anni Settanta e gli anni Ottanta. L’esposizione sarà aperta tutti giorni (ad eccezione del martedì) con orario 11-19, mentre al giovedì si potranno effettuare visite tra le 11 e le 21. Il biglietto intero costa 10 euro (6 euro il ridotto), per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito ???.

Sandy Skoglund. Visioni ibride
a cura di Germano Celant
24 gennaio – 24 marzo
lunedì-domenica ore 11-19, giovedì ore 11-21 (chiuso il martedì)
Camera – Centro Italiano per la Fotografie
via delle Rosine 18
biglietti a 10 euro (ridotto a 6 euro)
http://camera.to/