Il 22 febbraio si apre il Festival dell’Espressionismo

  Torino ospita la quarta edizione del Festival dell’Espressionismo. Cinque settimane, 24 appuntamenti, concerti e spettacoli tra la città della Mole e Pinerolo: la kermesse si aprirà venerdì 22 febbraio e chiuderà i battenti venerdì 29 marzo. Sarà un omaggio al movimento artistico che a inizio Novecento influenzò tutti i maggiori linguaggi artistici traghettandoli verso la modernità. Nato nel 2016 da un’idea di Gastòn Fournier-Facio, il Festival dell’Espressionismo verrà ospitato da...
Altro

Fino al 26 agosto a Pinerolo una mostra su Heidi

Heidi, la protagonista di uno dei cartoni animati più amati di sempre, è pronta ad approdare in una mostra. La collezione appartiene all’ex maestra elementare Maria Bruera, pinerolose, che ha deciso di “prestare” i suoi libri, le sue immagini e i suoi oggetti al Museo Civico Etnografico del Pinerolese. L’esposizione, dal titolo Il Mondo di Heidi, si tiene a Palazzo Vittone, a Pinerolo, e ripercorre tutte le tappe di vita non solo di Heidi, ma anche degli altri protagonisti del cartone animat...
Altro

Il Falò valdese in piazza Castello

  Per la prima volta nella storia, la Chiesa Valdese la sera del 16 febbraio celebrerà nel centro di Torino l’anniversario dell’editto delle Lettere Patenti con il quale nel 1848 il re Carlo Alberto concesse ai valdesi i diritti civili e politici. La concessione di piazza Castello per la celebrazione riveste anche un aspetto simbolico molto importante, dal momento che proprio in quella piazza, il 29 marzo 1558, fu bruciato per eresia il pastore valdese Goffredo Varaglia: un episodio ...
Altro

Marcorè giovedì in teatro a Pinerolo

Le storie raccontate dai cantautori (da Fabrizio De Andrè a Francesco De Gregori, da Ivano Fossati a Mauro Pagani) e dagli scrittori che, come Pier Paolo Pasolini, si sono adoperati con il loro lavoro per combattere lo sfruttamento dell'uomo e dell'ambiente, le esclusioni e le guerre, affidandosi a sentimenti forse desueti ma preziosi come la rabbia e l'indignazione. A portare in scena lo spettacolo che si basa su questi testi è Neri Marcorè, che giovedì 9 febbraio sarà al Teatro Sociale di ...
Altro

Il falò dei valdesi e la memoria storica

E' uno degli eventi più suggestivi del Pinerolese e, più in generale, delle Valli alpine torinesi. Ha un fascino particolare, perché sono centinaia i fuochi che illuminano il cielo e la notte di metà inverno, ma ha anche un forte legame con le tradizioni, perché ha un profondo significato storico e religioso. E allora, nella notte tra il 16 e il 17 febbraio, provate a fare un salto nelle cittadine e nei villaggi del Pinerolese, della Val Pell...
Altro

Al Castello di Miradolo sulle tracce di Caravaggio

C'è da fare qualche chilometro, ma ne vale la pena. Magari nel weekend, quando c'è più tempo e più voglia. Al Castello di Miradolo, alle porte di Pinerolo, Vittorio Sgarbi ha ideato e curato la mostra "Caravaggio e il suo tempo": 43 opere, alcune delle quali inedite e mai esposte in Italia, che cambiano la storia dell'arte, che fanno una vera e propria rivoluzione, modificando la visione del mondo. Si potranno dunque ammirare capol...
Altro

A Pinerolo per la Torta Zurigo: una golosità da perdere la testa

  A ogni città la sua torta e anche Pinerolo ha la sua: la Torta Zurigo, due morbide cialde di pan di spagna al cacao ripiene e ricoperte di crema chantilly con all'interno torrone e cioccolato, rifinite con una pioggia di scaglie di cioccolato amaro e con le ciliegine sotto alcol ricoperte di glassa. L'abbiamo provata nel laboratorio “Il pasticcere” ed è un'autentica delizia: semplice, equilibrata e dolce al punto giusto. ...
Altro

Hai mai provato Bach al buio?

  Un concerto al buio, per provare (e far provare) emozioni forse mai sperimentate prima. E' la scelta di Sonig Tchakerian, violinista di origine armena, che si esibirà a luci spente. La musica in programma è quella di Johan Sebastian Bach: Sonata in sol minore BWV 1001 e Partita in re minore BWV 1004. Tchakerian la proporrà con il suo violino Gennaro Gagliano, ideato a Napoli nel 1760, e – per l'appunto - al buio. Basterà chiude...
Altro

Luigi Tenco, 1967: Ciao amore…

      Pinerolo ricorda Luigi Tenco. Comincia sabato 31 una mostra, intitolata semplicemente “Luigi Tenco 1967”, nella quale saranno esposti fotografie originali, spartiti, giornali, decine di dischi di Tenco, Dalida e degli altri cantanti che parteciparono a quell'edizione del Festival di Sanremo rimasta celebre per la morte del cantautore di origini alessandrine. L'esposizione rimarrà aperta fino al 7 febbraio, quando...
Altro